Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR
il sito utilizza cookies per una migliore e esperienza di navigazione

Il mestiere di padre

Il commento dei lettori e delle lettrici

Egregio Dottor Risé,
mi chiamo Monica. Le scrivo per esprimerle tutta la mia stima e un ringraziamento per i bellissimi libri sul padre che ha scritto. Libri che mi sono stati molto utili e che ho citato nella mia tesi di dottorato sulla figura del padre nella letteratura di Haiti. Si tratta di una letteratura poco conosciuta in Italia, anche se in questi anni qualche romanzo è stato tradotto anche nella nostra lingua. I miei studi hanno evidenziato come la figura del padre si ponga alla base di un percorso di ricerca dell'identità che interessa trasversalmente tutte le letterature cosiddette post-coloniali, tra cui quella haitiana. Ne sono un esempio romanzi come Il primo uomo di Albert Camus, Il mio orecchio sul suo cuore dell'anglo-pakistano Hanif Kureishi, Mr. Potter di Jamaica Kinkaid, che hanno tutti per protagonisti la ricerca del padre.
Ad Haiti la figura del padre di famiglia è piuttosto debole mentre abbiamo una paternità simbolica molto forte che si identifica con i leader politici (ad es. il famigerato Papa Doc, François Duvalier). Secoli di schiavitù hanno portato ad una famiglia matrifocale, osservabile ancora oggi, incentrata sul rapporto madre-figlio, mentre il padre rimane ai margini: spesso non vive sotto lo stesso tetto e mantiene relazioni con più donne, da cui ha svariati figli. Raramente assolve alle sue funzioni perché ne è stato disabituato fin dai tempi della piantagione, quando veniva venduto senza tenere conto dei legami familiari con la compagna che gli era stata assegnata e con i figli nati nel frattempo.
Questa situazione di assenza del padre dalla famiglia si riflette nella letteratura, che ha spesso come protagonisti giovani orfani di padre ritratti nel passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Uno dei temi ricorrenti, oltre alla difficoltà di una corretta elaborazione edipica dovuta ad un rapporto madre-figlio improntato a una totale fusione, è proprio quello dell'iniziazione, di cui le hai parlato ne Il padre, l'assente inaccettabile. Nei romanzi che ho analizzato ci sono parecchie figure di padri putativi, di mentori che intervengono nella vita dei giovani eroi e li guidano in vari modi verso l'età adulta.
Un altro aspetto da Lei messo in luce e che mi ha molto colpito è la "verticalità" della figura paterna, che spinge gli uomini a non accontentarsi di obiettivi illusori ed estemporanei ma imprime alla vita un impulso progettuale verso il perseguimento di obiettivi "alti". In uno dei romanzi autobiografici che ho analizzato, il protagonista rievoca le parole del padre, morto giovane per una malattia, che amava definirsi "un Nègre vertical". Egli infatti, avvocato impegnato politicamente, si era rifiutato di venire a patti con il potere per fare carriera in fretta ed arricchirsi, ma, grazie al suo talento visionario, era riuscito a prevedere gli eventi nefasti che avrebbero colpito il paese con l'ascesa al governo di Duvalier.
Molto interessante per il mio studio è stato anche il suo libro su Don Giovanni. Il dongiovannismo, il machismo, sono tratti che caratterizzano gli uomini caraibici, più interessati alle scommesse sui combattimenti di galli, all'uso di alcoolici, e che misurano la loro virilità collezionando svariate avventure sessuali. Il dongiovannismo e l'erranza, come lei ha evidenziato, allontanano l'uomo dal suo ruolo paterno. In alcuni dei romanzi che ho letto ci sono personaggi di "sradicati", che non riescono a fermarsi in nessun posto, men che meno con una sola donna, e che sono l'antitesi del padre.
Spero di non averla annoiata ma mi faceva piacere metterla a parte di questo mio studio che sto ormai terminando. Uno studio che, inevitabilmente, mi ha messo in contatto con la mia storia personale, e quindi con mio padre, che ho perso quando avevo 16 anni; ora ne ho quasi 40 e la sua mancanza si fa sentire più adesso di prima. Mi piacerebbe poterle scrivere ancora, anche se immagino che sarà molto impegnato.
Per il momento la ringrazio per l'attenzione e scusi se mi sono dilungata troppo.
Un cordiale saluto

Monica Blondi

Mi chiamo Maria Acqua e ho vent'anni. Per caso sono capitata sul Suo sito e subito sono rimasta colpita dalla parola "padre" e dall'immagine di copertina del libro “Il mestiere di padre”: una scalata in montagna, un uomo che tende la mano ad un altro uomo.
Premetto che non ho letto (ancora) il libro, ma che sono lieta che qualcuno ritenga ancora pieno di dignità ed importanza il ruolo del padre.
Il mio babbo è morto lo scorso anno ed è gioco-forza riscoprire il valore della paternità. (Mio padre poi, amava pure la montagna). Ho letto gli articoli su Il Foglio, gli interventi di Marina Corradi su Avvenire e volevo esprimervi la mia gratitudine per il coraggio con il quale portate avanti - in queste settimane - la battaglia referendaria.
Spulciando qua e là il suo sito, mi sono venute in mente delle righe di Pèguy, glieLe lascio:

"Chiedete a un padre / se non ci sia un'ora segreta, / un momento segreto, e se non sia / quando i suoi figli cominciano / a diventare uomini, / liberi / e lui stesso lo trattano / come un uomo, / libero, / l'amano come un uomo, / libero [...]
Chiedete a quel padre / se non sa che nulla vale / uno sguardo d'uomo / che incontra / uno sguardo d'uomo.../ Tutte le sottomissioni / da schiavo del mondo / non valgono un bello sguardo / di uomo libero".

Maria Acqua, Cremona

Egregio dott. Claudio Risé, da molti anni ci conosciamo indirettamente e da molti anni ho avuto modo, data la mia situazione personale, di leggere alcuni tuoi scritti sui quali non ho assolutamente nulla da obiettare sia per la chiarezza e la logica con cui sono scritti, sia per l'affinità profonda che, evidentemente sento, per quanto esprimi. Sono uno dei tanti padri espulsi dalla compartecipazione di vita coi figli. Anzi ho dovuto fare la scelta dolorosissima di staccarmi completamente per evitare forme di rivalsa incredibili e pericolose per la salute psichica e fisica del mio unico figlio. Tutto ciò dopo averlo seguito come padre e madre fino alla sua età di due anni, poiché lei era poco in grado di accudirlo anche per le necessità materiali.(l'ho svezzato dal latte, gli ho insegnato a controllare i bisogni fisiologici, a parlare, a ridere, a camminare.....). Comunque non intendo avere uno sfogo, quanto esprimere in queste poche parole quanto ho sofferto e, analogamente quanto ho trovato sollievo nei tuoi libri che sono il cardine importante di questa nostra travagliata epoca per tenersi ancoràti al senso di famiglia ed al ruolo dei due componenti genitoriali. Constato, da decenni, anche per la mia professione di medico i guasti disperanti di una “incultura” deteriore che produce figli per "abitudine di specie" ma non li sa educare. Ed il ruolo più deteriore purtroppo è quello di tante madri incapaci ed inadatte al loro ruolo, ma intolleranti del ruolo pure importante, ma sottovalutato, del loro marito e padre dei figli. Le analisi trancianti, che vengono espresse in questi libri, che mettono nella giusta luce il ruolo del padre, dovrebbero trovare posto, finalmente, nelle menti di tanti giudici della sezione famiglia dei tribunali, se solo leggessero..... Cordialità

Mario Dalbuono

La copertina posteriore

Che fare se il figlio vuole appendersi un anello al naso? E se una figlia vuole una crestina colorata di verde? Come evitare la devastazione delle serate in discoteca? Ma, soprattutto, come dosare opportunamente presenza e assenza, tenerezza e severità, senza diventare un persecutore dei figli, ma evitando anche la patetica figura del padre/fratello maggiore? Che rischi si corrono, sbagliando, e cosa si ottiene quando va bene? Questi, e molti altri aspetti dell’ancora poco conosciuto mestiere di padre, sono affrontati in questo libro attraverso un serrato, concreto ma profondo, dialogo tra l’Autore e i padri e i figli che gli hanno scritto per raccontargli le loro storie, per capirle meglio. Un libro che tratteggia in tutti i suoi aspetti il mestiere del padre, tutt’oggi necessario e indispensabile in una società che, invece di sostenere e aiutare i padri, tende a emarginarli e a confonderli.

Recensioni

Crescere senza padri, la crisi del maschio (di Claudio Risé, da “L’Ordine”, Inserto de “La Provincia”, 15 marzo 2015)

Papa Bergoglio, Padre spirituale in aiuto ai padri (Intervista a Claudio Risé, di Vera Fisogni, da “Papa Francesco. Due anni di pontificato”, Inserto de “La Provincia”, 12 marzo 2015, (www.laprovinciadicomo.it)

Il mestiere di padre: un argomento attuale e provocatorio. di Andrea Squartecchia, da pj-online.it (4 dicembre 2005)

L'uomo non è incluso: Inchiesta N. 1 del Comitato Nazionale di Liberazione dall'Orrore. di Assuntina Morresi (da www.stranocristiano.it )

La riscossa dei padri. di Gabriella Meroni e Benedetta Verrini - da Vita Non Profit Magazine, 24 dicembre 2004, anno 11 numero 51,www.vita.it

Il padre ritrovato. dalla sezione Cultura/Letteratura Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. di Famiglia Cristiana, n. 49, 2 dicembre 2004

E voi padri, insegnate che desiderare è bello. da Famiglia Cristiana, n. 46, 14 novembre 2004 di Renata Maderna

Né autoritario né “mammo” né amico. Di quale figura abbiamo oggi bisogno? Nel lungo dialogo con i lettori di Io donna, lo psicanalista Claudio Risé suggerisce un nuovo stile. Libero. Il padre imperfetto Di Anna Maria Battistin da Io donna, 9 ottobre 2004 

Il commento di San Paolo Edizioni:
http://www.edizionisanpaolo.it/scheda.asp?CDUCompleto=33A10
Il mestiere di padre: con questo nuovo libro Claudio Risé offre al lettore un vero e proprio manuale per tutti coloro che sono alle prese con il mestiere del padre. Attingendo all’esperienza personale e al colloquio con i suoi lettori, l’Autore da una risposta esauriente ai tanti problemi che il ruolo paterno oggi affronta.

http://www.itacalibri.it/template/detailArticoli.asp?LN=IT&IDFolder=144&IDOggetto=21112
Il mestiere di padre: un libro che tratteggia in tutti i suoi aspetti il “mestiere del padre”, tutt’oggi necessario e indispensabile in una società che, invece di sostenere e aiutare i padri, tende a emarginarli e a confonderli (da Itacalibri www.itacalibri.it)

Indice tematico

A

abbandono, 43, 100
aborto, 18, 44, 45, 47,49 , 50, 56
abbraccio abbracciare, 52, 86, 93
abuso, 53, 54, 56, 156, 166
accuse di, 157
accarezzare, 52
accogliere accoglienza, 8, 31, 34, 36, 38, 41,51ss, 57, 62
rifiuto della, 44
acting out, 89
adozione, 41ss
adolescenza adolescenti, 19, 20, 48, 50, 61ss, 73ss,76, 77, 81, 104, 114, 116, 132, 138ss, 164
affetto affettivo, 11ss, 30ss, 36ss, 40, 51ss, 55, 61,72ss, 79ss, 84, 92, 98, 141ss, 149, 153, 162
affetto materno, 174
mancanza di, 172
affidamento congiunto, 146
aggressività, 71, 86, 88, 89, 93
alcool, 159ss
amare amore, 9, 11, 17, 33, 36, 38, 71, 72, 74, 93
ambizioni , 100
amicizie , 76, 79, 128, 137
anfetamina , 90, 126
anima,17, 44, 46, 105, 161
ortopedia della, 54
annientamento annullamento, 126, 154
ansia, 118, 138, 154, 158
apprendimento, 96, 110, 121
approvazione, 79, 132
archetipo , 105
armi, 64
ascolto ascoltare, 14, 21, 33, 107, 132, 164ss, 167
aspirazioni, 109, 175
assistente sociale, 50, 54
attenzione, 35ss, 71, 75, 90ss, 111, 117, 141
autoannullamento, 125
autodistruttività, 20, 117, 154
autonomia, 61, 92
autorità, 10, 13, 17, 129, 130
autoritario autoritarismo, 10, 33, 40, 134
autorevolezza, 18, 130
autostima, 58, 78, 81, 102, 134, 153, 175
formazione della, 80
avido, 38, 44, 51
avventura, 38, 46, 74, 95, 105
avversari, 66
avvocati, 109

B
baby gang, 119, 120
baby sitter , 30, 32
banda, 76
bar, 159
bello bellezza, 61, 104, 105
benessere , 36, 99, 178
bambino, 33, 55
accudire il, 32
relazione col, 32
ucciso, 44
bisogno, 85, 129, 151ss
soddisfazione del , 21
boxe , 111, 112
buonsenso , 103

C

cambiamento, 46, 147
campione , 112
carattere , 97
carriera , 46, 103
castrazione, 71
cazzotti, 144
cinismo , 65
circoncisione , 54
coito , 48
colpa, 62, 108
senso di, 11
comandare, 130
combattere , 51, 146
compagnie,
cattive, 76
compassione compatire, 21, 71, 173
competenze , 27
competizione , 38, 80, 85, 97, 136
compiti , 116
comprensione , 151
computer , 28, 65
comunità , 71, 81
comunicare , 113
concentrazione , 92, 111
concretezza , 103, 104, 180
condizionamenti , 47
conferma , 35
confidenze , 132
conflitto/i conflittuale, 66ss, 75, 85ss, 131, 138 ,141, 144
edipico , 11
conformismo , 118
confronto , 131ss
congedi , 162
conquista , 35, 36, 130
consapevole consapevolezza , 17, 25,49, 98
consumo/i , 21, 66ss, 127
contenimento, affettivo 93
conversione , 129ss, 135, 141, 149
coppia coppie, 28
disturbo nella , 35
inaridimento della, 141
coraggio , 39, 111
coscienza , 122, 159
creazione , 17, 180
crescere crescita, 25, 30, 67, 79, 103, 106, 125, 150, 162, 166, 177
cultura , 47
cuore , 25
curare , 145
custode , 117, 118

D


danneggiare, 41, 100
deboli debolezza , 48, 97, 133, 142
dedizione , 36, 37, 116
degrado , 95, 120
delirio , 52, 127
deludere delusione/i, 49, 63, 92, 164
demoralizzati , 95
denaro , 67, 112, 121
denuncia per abuso , 156
depressione depressivo, 26, 46, 49, 58, 73, 104,115, 127, 143, 174
disorientamento , 172
desiderio , 100, 143, 155
devastante , 121
devozione , 17
dialogo , 67
difesa , 142
difficoltà , 35, 36, 100, 162, 177
dimenticare , 167
dignità , 18, 58
dipendenza, 42
madre,figlio , 11
disagio , 145
discoteca , 19, 90, 122, 125, 127, 128
disinteresse , 132
disorientamento , 132, 150
disperazione , 90, 113, 147, 154
disponibilità , 33, 97, 121, 144
distacco , 31
distanziamento , 135
distrazione , 118, 148
distruttivi/tà distruzione , 20, 45, 144, 160
diversità , 39, 118
divertimento , 106, 122ss, 125, 127, 145, 160
divorzio divorziste, 18, 156, 168
legislazioni , 36
docenti , 78
dolore ,123ss, 142, 146, 161
domande, 63, 69
grandi , 62
metafisiche , 68, 69
dono , 24, 31, 34ss, 61, 119, 135ss, 140, 143,163, 174
dovere , 23, 59, 132
dramma , 98, 156
droghe ,81, 112, 121, 125, 126ss
durezza ,10, 96

E


ecstasy , 126
edificante , 122
edipico conflitto , 11
edonismo , 24
educazione educativo, 132, 179
azione del padre, 12
carenza di , 119
fallimento , 172
egoismo ,57, 129, 134, 135, 178
egocentrismo , 109, 110
emozione/i ,88, 106
energia , 107, 167
entusiasmo , 120
equilibrio , 103, 122, 132, 149ss
eroe , 112
errori, 112, 139
escursioni , 75
esercito , 26, 149
esibizionismo , 124
esonero,
dalla fatica , 94
esperienza/e, 52, 105, 106, 132, 140, 141

F

fallimento , 21, 45, 146, 149
fame , 178
famiglia, 31, 54
rottura della , 14
dissoluzione della , 50
fanciullo , 48
fantasia/e, 25, 39, 100, 156
farmacologici trattamenti , 93
fatica/re , 21, 31, 51, 85, 90, 94, 107, 108, 128, 134, 154
fecondazione , 48
fede , 130
fedeltà , 98, 103
felice felicità , 31, 52, 60, 103, 140, 166, 178
femminile/lità , 45,46, 136
ferita/e , 71, 93, 129, 144, 150
fermezza, 120
fiducia , 102, 132, 134, 160, 175
fierezza , 17
figlio figli, 25, 31, 44
accoglienza dei , 24
desiderio del,25
dipendenza madre, 11
forte,13
filosofo filosofico, 72, 179
fingere , 152
follia amorosa , 148
forza , 39, 136
fragilità , 101
franchezza , 133
frustrazione/i frustrante , 61, 96, 101, 142, 149
futuro , 56

G

galera , 19
gelosia , 135, 142
genitori genitorialità, 13, 50
figure , 36
adottivi , 42
naturali , 41, 42
possessivi , 140
simbolici, 42
generoso generosità, 12, 31, 37, 46, 136
genetica ingegneria , 42
gentilezza , 11
gioco giocare , 88, 89, 130
gioia , 55, 145
giovinezza , 62, 104, 137
giudice giudici, 19, 20, 170
tutelare dei minori , 50
giudizio , 155, 165
giustizia , 79
godere , 56, 107, 140
gravidanza/e, 28, 30, 50
guadagni guadagnarsi , 31, 94, 97
guai , 139
guarigione guarire , 16, 177, 180
guerra guerriero, 75, 142

H,I

ideale, 103, 104
tensione, 67
identità, 48, 104, 112
debole, 66, 73
prefabbricate, 97
ideologie ideologici, 66
ignoranza, 82, 161, 172
immagine, 21
imparare , 78, 100
impotente impotenza , 21, 58
incidenti , 178
inconscio, 13, 14, 25, 46, 47, 48, 63, 79, 142, 147,166ss, 176
indipendenza ,135
infantile , 31, 51, 73, 161
infanzia , 33, 40, 48, 104, 148, 164
informazione , 21
ingegneria, 101
genetica , 170
iniziatore , 54
innamoramento , 136, 158
inquietudine , 86
insegnare insegnante , 78, 86, 90, 96, 116, 140
inseminazione inseminatore , 170, 179
insensatezza ,117
insicurezza , 35ss, 76ss, 98, 134, 136, 152, 168
insoddisfazioni , 138
intesa , 14
introverso , 108
invadenza , 166
invidia , 156
Io debole , 121
iperattività , 92
ipocrisia , 144
irresponsabili , 174
istinto istintuale, 25, 26, 148, 152
naturalezza , 156
istituzioni , 78
istruzione , 26, 101

JK

know how , 102

L

laurea, 96, 99, 101, 102
lavoro, 31, 109, 132, 160, 179
cambiamenti nel , 150
forme di , 26
lealtà , 119, 142
legge , 50
libertà , 64, 65, 155
libido , 92
limiti , 152
litigare , 132, 144
lontananza , 39
lottare , 147
lutto, 46, 49, 88
elaborazione del , 11, 44

M

madre madri, 33
bisogno di padri e , 25
corpo della , 40
dipendenza ,figlio 11
moglie , 13
bambino , 29
rapporto figlio , 40
solitudine della , 85
unità con la , 32
unità bambino , 30
maestri , 14, 42, 121
magistratura , 146
malattia malati, 90, 91, 103, 178, 180
male , 71
maleducazione , 143
mariti marito,
buoni , 22
maschera , 112, 113, 114, 115
maschile maschilità, 13, 48
ideale , 164
identità , 15
forza , 38
materialistica ,48
maternità maternage , 21, 169
matrimonio matrimoniale, 52, 146, 178
insuccessi , 150
indissolubile , 229
tempeste , 141
maturità maturazione , 25, 167, 175ss
memoria , 83
metafisici quesiti , 62
miti mitologia , 71, 104, 112
moglie , 26, 31, 38
molestatore , 21
morale moralisti, 64
morbosità , 55, 136
morte morire , 48, 68

N


narcisismo, 61, 98, 104, 111, 166
natura, 75
morte della , 56
nascita nascere , 28, 38
negazione , 81
nemico , 66
nevrosi , 127, 142, 156
noia , 100
nostalgia , 40


O

obiettivi , 97, 150
odio , 142
omicidi omicida , 20, 51
omologazione , 132
omosessualità , 108, 167
onore , 18
ordine , 18, 33
orgoglio, 23, 175
orientamento , 94
ormoni , 91
ottimismo , 159
ovuli , 42

P


pannolini , 30
pazienza , 104
perdono perdonare , 9, 14, 37, 38, 155
pace, 37, 128, 142, 144
col padre , 12
padre padri,
abnegazione del , 21
accettazione , 39
alleanza figlio , 11
amore del , 11
avversario del , 11
azione educativa del , 12
bimbi separati dal , 36
buoni mariti e , 22
conflitto figlio , 11
dignità della sua condizione di marito e , 23
disinteresse del , 63
divieto della relazione col , 16
dono del , 12
estromettere il , 14
giovani , 32
guerra al , 20
mestiere di , 17, 26, 31, 33, 70, 79, 94, 123, 129, 149, 168, 179ss
mutamenti nel , 150
ostilità verso il , 11
perdonare al , 14
presenza del , 32
presenza del al parto, 28
relazioni col , 32, 48
ribellione al , 71
rivolte contro il , 9
società senza , 57
affettuoso e presente, 30
assassini , 148
assente ,12
attento e presente ,72
attivo , 147
biologico , 34, 135
buono , 13, 14, 137
che combatte , 147
che piange , 147
come rivale , 12
condannato, 19
coscienziosi e impegnati , 59
fallito , 154
figura del dono , 12
fuggiaschi e irresponsabili , 59
inadeguato , 12
lontano , 69
maestro , 66
naturale , 13, 14
ricco , 40
sconfitto , 147
terreno , 17
tradito , 139
paterno/a paternità,
accoglienza , 44
archetipo , 17
bisogno di , 25
carenza di , 57
condizione , 135
conversione alla , 149ss, 157
crollo della figura , 50
desiderio di , 25
domanda di , 34
esperienza di , 48
funzione , 31, 33, 40, 41, 85
indispensabilità della figura , 16
iniziazione , 86
presenza , 154
progetto di , 45
prove della , 138
recupero della figura , 16
responsabilità del ruolo , 35
sostituto , 85
sottocultura anti , 59
stile , 34
svalutazione della figura , 10
vocazione alla , 26
Padre, 63, 65, 86
celeste, 13
Figlio del , 86
rappresentazione dell’altro , 17
parricidi , 20
parto, partoriente, 28
passioni , 102, 124, 161, 178
patriarcale, 21
paura/e , 40, 69, 73, 100, 107, 118, 142, 149, 168, 170
pedofilia , 52, 148
pedofobie, 56
perdono perdonare, 37, 38
perdita perdere perdersi, 17, 40, 46, 92, 93, 104, 112, 134, 137
pericolo pericoloso , 19, 88, 118, 121
personalità , 104, 106, 110, 113, 159
persuasione , 129
perverso , 156, 175
piacere , 71, 106, 128, 138, 140, 166
piangere , 147
piercing , 116
pietà , 46, 124
polizia , 120, 149
pornografia , 108
possesso possedere , 39, 75, 135, 163
potere , 95, 119, 120, 121, 129
pregare preghiera , 22, 23
pre/giudizio pregiudizi, 47, 59, 73, 94
premio , 179
preoccupazioni , 84, 158
prepotenza , 149
prestigio , 71, 99
prigione , 20
prostituta , 124
protesta , 66
protezione , 55, 69, 120, 144
prova, 110, 112, 150, 153
esperienza della , 81
mettere alla , 80
provetta, 170
provvedere, 158
prudenza , 111, 170
psiche, 15, 16, 24, 25, 42, 44, 82, 111, 161
infantile , 32
sofferente , 46
psicologo/i , 50, 54, 89
psicologia, psicologie, psicologico, 58, 68
competenza , 59
crescita , 66
danno , 123
equilibrio , 69
integrità , 162
regressioni , 26
rischio , 49
del profondo , 25
sbrigative , 32
psicosi rischio della , 33
psicoterapie psicoterapeutica, 35
attività , 64
pubertà , 76, 91
pubblicità , 54
pubblico ministero , 19
punizione , 90, 120

Q

questore , 114


R

rabbia , 58, 81, 142, 154, 172ss
radici ,17, 80
rancore , 42, 64, 77, 138
rapporto, difficile 18
rassicurazione , 149, 160
realtà , 99, 107
reattività , 114
regole , 33, 78
regredendo regredire , 26, 73
relazione/i , 36, 72, 143, 161, 163ss, 169, 176
religiosità religiosus, 68
responsabilità , 34, 38, 39, 47,49, 50, 51, 66, 84,116, 123, 126, 130, 132, 146
riconciliazione , 14
ricchezza , 27, 41, 61, 116
ribellione , 20, 114
ricordi, 83
d’infanzia , 174
rifiuto , 139, 143
rimorso , 44
rimpianto , 11, 141
rinnovarsi rinnovamento , 37, 39, 167
rinuncia , 41, 149, 157, 166
riprodursi riproduttori , 25, 169
rischio , 75, 103, 117, 118, 121, 122, 125, 134, 135, 141
risentimenti , 142
rispetto rispettare, 29, 79, 123
rito , 78, 123, 124
riuscita , 103
rottura , 165

S


sacrificio , 57
saggio , 143
sala parto , 28
sangue , 45
scapolo brillante , 14
scelta , 99
scienza scienziati , 169ss
scissione fenomeni di , 20
scommettere , 134
sconcerto , 150
sconfitta , 142
scouts gruppi , 26
scuola/e, 78, 79, 106
di formazione aziendale e professionale, 96
sdegno , 164
segregazione , 76
seme , 48
semplicità , 180
sensibilità , 28, 59, 86
sentimento/tale, 46, 69
disordine , 144
separazione , 52, 145, 146, 156
serenità , 98
sessuale sessualità, 52, 54, 72, 92, 108, 112, 122
desiderio , 25
difficoltà , 156
rapporto , 169
sviluppo , 114
setta , 121, 122
severità , 132
sfidare , 97
sforzo , 116, 117
sguardo , 71
sicurezza , 21, 31, 97, 136, 153
silenzio , 62
simbiosi , 30, 40, 179
simbolo simbolico , 17, 35, 105, 120
single , 178
smarrimento , 55
socializzazione , 127
società , 78, 85, 106
sociologia sociologiche
pseudo , 18
correnti , 56
soddisfare soddisfacimento, 23, 78, 98
sogno sognare, 14, 45, 46, 101, 108, 109, 141, 176
grandi , 63
soffrire sofferenza , 46, 57, 143, 174
soldi , 74, 119, 124, 132
solidarietà , 58, 65, 81, 132
solitudine , 76
sopravvivenza , 30, 121, 174
sospetto , 12, 160
speranza , 39, 101, 173
sperma , 42
spirituale , 69
sport sportivi, 81, 111, 127
gruppi , 26
sterile , 24
stima ,134, 142, 162
stress ,125
svalutante , 13
sviluppo , 141
successo , 61, 98, 99, 112, 119
suicidio suicidi, 121
vendicativi , 19
collettivi, 121
degli adolescenti , 19
superficialità , 169

T

tabù , 28
talenti , 101, 102, 134
televisione televisivi, 74, 125
sceneggiati , 21
tempo , 35
tenerezza , 179
tensione , 66, 166
testimonianza , 98
timidezza , 52, 107
timore , 37, 144
tormentarsi , 134
tornare , 40
torti , 77
tradire , 48, 98
tradizione , 29, 99, 121, 122
tragedia/e tragica , 45, 54, 88, 96
trasgressione , 64, 65, 67, 81, 113, 116
trasformazione , 39, 147
tribunali , 168
tristezza , 48

U

uccidere uccisione, 38, 44, 117, 148
umiliare , 57
umiltà , 110, 112
unioni, 36
naufragate , 35
unità , 31, 57
untore , 59
uomo uomini,
movimento degli , 21
debole , 38
usurpatori , 149
utero , 42

V,W

vacanze , 141
valorizzare , 105
vanità , 21, 109, 112, 124, 166
vecchiaia , 165, 167
vendetta vendicare/tivo, 19, 37, 101
verità , 164
viaggi viaggiare, 31, 85
violenza violenti, 54, 56, 93, 121, 149, 172
atti , 20
virtù , 133
vita, 24, 26, 30
seme della , 34
vitalità , 90, 97
vittime , 91
vittoria ,79
vivere, 67
insegnare a , 10
fatica di , 19
vocazione, 99, 104, 109, 179
educativa , 26, 94
maschile , 26
alla paternità , 26
voce , 32
voyeurs , 28