La copertina posteriore

La psiche umana ha un carattere multiforme, polimorfo, che sfugge a una caratterizzazione definitiva:è mutevole e tutt'altro che unitaria. 
È cioè una specie di teatro nel quale continuamente si muovono e interagiscono diversi personaggi, tutti dotati di un ruolo ben preciso. Il testo che recitano si chiama individuazione ed è ciò che distingue un individuo dall'altro, ciò che ci fa essere così come siamo.
Claudio Risé ci introduce in questo teatro presentando uno ad uno i personaggi che lo popolano (la Persona, l'Ombra, l'Io, l'Animus e l'Anima, il Sé), indicandoci il loro ruolo, mostrandoci di che stoffa sono fatti. E ci invita poi a riconoscerli: nella letteratura, nella pittura, nel profondo di noi stessi...

Utilizziamo i cookies per una navigazione migliore. Per conoscere la nostra privacy policy clicca sulla privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information